Collezioni digitali

251 risultati trovati |

Biblioteca diocesana S. Tommaso D'Aquino - Piedimonte Matese (CE)

Sono digitalizzate edizioni, in particolare del XVI sec., con testi di connotazione territoriale e di contenuto ecclesiastico.

Biblioteca del Conservatorio di musica S. Pietro a Majella - Napoli

Importanti e rari trattati teorici come anche di non poche stampe musicali antiche, risalgono al nucleo originario realizzato, con doni e acquisti, nel Conservatorio della Pietà dei Turchini da Saverio Mattei e Giuseppe Sigismondo verso la fine del ‘700 confluiti nell'attuale Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli.

Biblioteca provinciale - Potenza

La Biblioteca provinciale di Potenza, istituita nel 1899, conserva in originale periodici lucani presenti nell' OPAC del Servizio bibliotecario nazionale (SBN) della biblioteca e in quello della Biblioteca nazionale di Firenze e pervenuti quasi tutti per diritto di stampa. La raccolta digitale, che racchiude la storia della Basilicata, comprende attualmente 147 testate, 101.538 pagine, 6.514 fascicoli stampati dal 1808 al 1950.

Biblioteca nazionale Braidense - Milano

Periodici prevalentemente rappresentativi della stampa periodica milanese e lombarda tra Ottocento e Novecento, testimoni preziosi della vita sociale, politica, economica e scientifica del tempo.

Biblioteca civica Attilio Hortis

La raccolta copre un arco cronologico che va dagli ultimi due decenni del ’700 fino ai giorni nostri e costituisce una fonte imprescindibile per lo studio delle complessa storia di Trieste. La collezione è caratterizzata da testate locali possedute in consistenza completa.

Biblioteca provinciale Pasquale Albino - Campobasso

La collezione dei periodici del Molise è rappresentativa dell'intera produzione regionale, ad esempio il "Giornale economico rustico del Sannio" pubblicato tra il 1828 e il 1838, mensile di informazione scientifica per la diffusione di tecniche per l'agricoltura e la pastorizia. I movimenti politici del 1848 e gli anni successivi sono raccontati da "Il Sannita". Alcune testate sono state integrate con esemplari della Biblioteca nazionale centrale di Firenze.

Biblioteca universitaria - Padova

La collezione comprende attualmente una sessantina di pubblicazioni periodiche stampate a Padova prevalentemente nella seconda metà dell’Ottocento, che costituiscono un prezioso documento della vita cittadina in tutti i suoi aspetti.

Biblioteca Santa Teresa dei Maschi-De Gemmis - Bari

La collezione Emeroteca digitale della Puglia comprende circa 900 testate di periodici posseduti dalle biblioteche pugliesi. Una selezione di periodici stampati in Puglia o comunque attinenti il territorio pugliese, pubblicati tra Ottocento e Novecento. Nasce come progetto della Regione Puglia, Servizio Beni Culturali. Ufficio Archivi Biblioteche Musei, nell’ambito del finanziamento europeo POR FESR 2007-2013.

Biblioteca civica Berio - Genova

La collezione digitale di riviste e periodici locali genovesi, curata dalla Biblioteca Berio in collaborazione con il coordinamento del Sistema Bibliotecario Urbano, prende avvio con la pubblicazione della versione digitale della rivista che dalla città prende il nome, “Genova”, di cui il Comune è stato editore dal 1921 fino al 1990. Una scelta che conferma, ancora una volta, il legame saldissimo tra la città, la biblioteca centrale Berio e tutte le sue Biblioteche di Municipio.

Fondazione Biblioteca pubblica arcivescovile Annibale De Leo

La collezione digitale contiene 184 lettere scritte fra il 1728 e il 1751 da Carlo de Marco, uno dei principali artefici del cambiamento e del riformismo del governo borbonico di Ferdinando IV. Le lettere, attraverso le quali è possibile ricostruire uno spaccato sia della vita personale del De Marco sia della vita pubblica di quegli anni, sono quasi tutte indirizzate all’avvocato Ferdinando De Leo.

Biblioteca e Archivio dell'Accademia filarmonica romana - Roma

Si tratta di componimenti eseguiti dall'orchestra dell'Accademia filarmonica romana: due cantate custodite in forma manoscritta e due melodrammi.

Biblioteca universitaria - Padova

La prima raccolta in folio delle opere di Shakespeare, Comedies, histories, & tragedies, pubblicata postuma a Londra nel 1623, si conserva nella Biblioteca Universitaria di Padova, unico esemplare in Italia. Si tratta di un prompt-book, appartenuto ad una compagnia di attori: due diverse mani hanno revisionato Macbeth, Measure for Measure e The Winter’s Tale per adattarli alla rappresentazione.

Biblioteca di Storia moderna e contemporanea - Roma

La Biblioteca di storia moderna e contemporanea e il Museo centrale del Risorgimento di Roma mettono in libera consultazione una parte consistente dei loro fondi iconografici, originariamente raccolti dal Comitato nazionale per la storia del Risorgimento all’inizio del secolo scorso.

Biblioteca Luigi Chiarini del Centro sperimentale di cinematografia - Roma

Alberto Verso (Messina 1941 - Roma 2007) - Costumista e scenografo affermato sia in Italia, sia all'estero. Debutta nel 1965 e poi collabora come assistente di grandi costumisti in rappresentazioni teatrali, produzioni cinematografiche e televisive. Grazie al sodalizio con il costumista Piero Tosi, partecipa a importanti film di grandi registi determinanti per la sua affermazione come costumista e scenografo.

Biblioteca civica Pasquale Stanislao Mancini - Ariano Irpino

Il fondo antico della biblioteca civica di Ariano Irpino comprende testi prevalentemente di carattere religioso soprattutto in ambito filosofico e teologico, di storia del francescanesimo, di storia ecclesiastica. Ma comprende anche testi di carattere filosofico e scientifico.