900 italiano. Itinerari storico-culturali nel Lazio

La locandina.

Il giorno 20 giugno a Roma alle ore 18.00 presso la Casa della Memoria e della Storia sarà presentato un percorso guidato per conoscere da vicino volti e voci che hanno caratterizzato le tappe fondamentali della storia del Lazio nel Novecento. L’applicazione multimediale, realizzata dal Consorzio BAICR Sistema Cultura con il finanziamento e il contributo della Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali e dell'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è andata ad arricchire l'offerta della sezione "Itinerari turistico-culturali" del portale Internet Culturale. Il percorso consente la navigazione attraverso i principali itinerari novecenteschi del territorio regionale, focalizzando la narrazione ipertestuale intorno alla centralità del “documento”, inteso come segno e come rappresentazione di territori (fisici e virtuali), nel tentativo di descrivere un contesto che leghi gli eventi storici locali alle dimensioni nazionale e internazionale.

Ricca la mole di materiali pubblicati all’interno del percorso multimediale, che, ormai completo nei contenuti e nella struttura, potrà essere ancora arricchito di documenti e voci di dizionario.

Sono on line:

24 animazioni
1.500 documenti (audiovisivi, sonori, fotografici, d’archivio, a stampa…)
48 bibliografie specifiche più una bibliografia generale per circa 1.000 notizie bibliografiche complessive
120 cronologie specifiche più una grande cronologia generale comparativo sul Lazio, l’Italia e il mondo per circa 4.500 notizie cronologiche complessive
240 testi originali per circa 700 cartelle complessive
80 mappe tematiche
60 grafici di statistiche tematiche
200 voci di dizionario (di cui 58 parole chiave, 90 biografie e 52 schede enti)
160 schede di luoghi della memoria corredate con circa 400 immagini
168 schede di Istituzioni della memoria (di cui 37 biblioteche, 88 musei, 6 archivi e 37 istituzioni culturali).

Il lavoro di ricerca e di documentazione si è avvalso della consulenza e della supervisione di referenti scientifici, coordinati da Giancarlo Monina (Consorzio BAICR e Università Roma Tre), esperti della materia e appartenenti alle principali sedi universitarie della regione o limitrofe: Agostino Attanasio (Direttore Archivi di Stato di Latina), Michele Colucci (Università della Tuscia), Madel Crasta (Segretario Generale BAICR – sistema cultura), Marco De Nicolò (Laboratorio di Storia regionale; Università di Cassino), Umberto Gentiloni (Presidente Istituto Romano per la Storia dal Fascismo alla Resistenza; Università di Teramo), Andrea Granelli (Tecnologo, consulente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali), Roberto Gualtieri (Vicedirettore Fondazione Istituto Gramsci; Università di Roma “La Sapienza”), Leonardo Musci (Coordinatore Archivi del Novecento), Flavia Nardelli (Segretario Generale Istituto Luigi Sturzo), Giuseppe Parlato (Vicepresidente Fondazione Ugo Spirito; Università di Roma S. Pio V), Franco Salvatori (Presidente Società geografica italiana; Università di Roma “Tor Vergata”), Lucia Zannino (Segretario Generale Fondazione Lelio e Lisli Basso).

Luogo Evento:
Mercoledì 20 giugno - ore 18.00
Roma, Casa della Memoria e della Storia
Via San Francesco di Sales 5

Per informazioni:
Antonia Liguori
BAICR Sistema Cultura
tel: 06 4825846 
comunicazione.staff@baicr.it